martedì 28 dicembre 2010

MOUNT KIMBIE - CROOKS & LOVERS (2010)

http://www.myspace.com/mountkimbie

Sono i miei primi passi nella Dubstep dai toni metallici caldi.
Ho scoperto questo gruppo grazie ad iTunes e James Blake.
Dopo aver ascoltato il loro remix di "Spanish Sahara" dei Foals ne sono rimasta ammaliata.
In seguito ad una serie di remix hanno prodotto il primo album che, a detta di gente più esperta di me in questo genere, promette molto.
Vale

Find more artists like FOALS at Myspace Music


Mount Kimbie "Would Know"

Mount Kimbie | Myspace Music Videos

DL: hXXp://www.mediafire.com/?addfwd25hvin6rn

giovedì 23 dicembre 2010

ANTONY AND THE JOHNSONS - SWANLIGHTS (2010)

http://www.myspace.com/antonyandthejohnsons


Ci siamo. L’attesa è terminata. Dopo 5 anni di distanza dall’esordio con I’m a Bird Now e due anni dal successivo The Crying Light, quest’ anno è finalmente uscito il terzo album del nostro Antony Hegarty per la Secretly Canadian.

Swanligths è il termine con il quale Antony suole indicare il riflesso notturno della luce sull’ acqua, una scia che fluttua ed evapora da qualcosa di fisico e si fa pura trascendenza, energia. E la copertina dell’ album, con l’immagine di un orso agonizzante sta ad indicare proprio questo, la fissazione nella nostra mente del momento in cui lo spirito, l’anima sta per lasciare il corpo. Basterebbe questa introduzione per capire che siamo davanti all’ ennesima opera sorprendente di un artista incredibilmente sensibile ed impegnativo che non può lasciarci indifferenti dinnanzi alla sua visione del mondo. Vita e morte, spirito e materia, uomo e donna, Antony, transgender, è affascinato da sempre da queste ed altre antinomie che lo spingono a riflessioni personalissime sullo stato dell’arte dell’esistenza umana; antinomie lontane da quelle kantiane che si annullano a vicenda, ma binomi in stretta connessione che si fondono per dar vita alla Realtà.
Antony vive nel corpo di un uomo, come contenitore dell’ estrema sensibilità dello spirito di una donna, ed è figlio della natura cui si sente legato in maniera inscindibile. E queste contrapposizioni, quasi necessarie per la loro stessa comprensione, sono presenti anche nel book della versione deluxe di quest’album, che contiene 144 pagine dei lavori di Antony, tra collage, foto, impressioni, soprattutto di natura zoologica, che rappresentano il perfetto sfondo visivo per le note del disco.
Questo attaccamento alla natura è fortissimo e traspare molto anche nelle tracce del disco. Infatti, come il precedente lavoro, Swanlights è un disco “ecologico”, attento alle tematiche ambientali, in cui natura e amore percorrono la stessa direzione.
“Everything Is New” ci accoglie sulla soglia e la voce incantevole e tremante di Antony ci invita all’ iniziazione del nuovo lavoro. Ancora una volta il pianoforte troneggia e ci guida nell’ ascolto e senza nemmeno cogliere il passaggio tra l’una e l’altra traccia eccoci fiondati nella dolcezza acustica di “The Great White Ocean” che ci culla tra le sue onde nostalgiche in maniera immediata. Insieme alla bellissima “Ghost” e “The Spirit Was Gone”, in un tumulto vibrante di archi e fiati, è un omaggio ai legami familiari quando oltrepassano il limite naturale dell’esistenza. “I’m In Love” ruba l’attenzione alla composizione classica e dà un tocco di vivacità, una ballata sperimentale per zufoli che esprime tutto l’ Amore in cui Antony è immerso. “Violetta”, una breve traccia strumentale molto intensa, precede la title-trackSwanlights”, un ruvido inno borderline alla vita e alla luce, tra sogno e realtà, “dancing neck to neck”. L’eccezionale “Thank You For Your Love” (che mi ricorda un pò Fistfull of Love) è una canzone autobiografica, il cui video è stato realizzato con vecchi filmati Super 8 di un Antony quasi irriconoscibile, nel periodo in cui arrivò a New York attorno agli anni Novanta. C’è anche un duetto con Bjork, “Fletta”, registrato in realtà insieme alle altre tracce che Antony ha inciso per lei in Volta, ma si trova solo nella versione basic di Swanlights, forse per invogliare i fan ad acquistare entrambe le versioni, chissà.
“Salt Sylver Oxygen” è il cuore musicale e concettuale di quest’opera secondo lo stesso, ed auspica l’avvento di un dio femmina, un passaggio dal dominio maschile a quello femminile. L’ultima traccia è Christina’s Farm”, voce e piano, in cui riaffiorano vecchie immagini in una fredda Parigi.

Ed è così che Antony ci lascia, prossimi al gelo dell’inverno, in una qualunque stanza di una qualunque città del mondo, in compagnia di nessuno o di chissà chi. Cala il sipario, ancora una volta, nella speranza che si riapra presto, magari in un tour italiano, per vivere ancora una volta ed avere il coraggio di riconoscere le emozioni di cui è maestro, anche dal vivo.

Vale.

(Recensione pubblicata su Shiver Webzine per cui collaboro.)




mercoledì 22 dicembre 2010

GIULIANO DOTTORI - FANTASMI EP (2010)


Torna il chitarrista degli Amor Fou nelle vesti da solista con il suo nuovo Ep. Dopo i precendenti album "Temporali e Rivoluzioni" e "Lucida", ritorna Giuliano Dottori con uno splendido "Fantasmi". Tre tracce, tre impronte inconfondibili della poetica e dell'acustica dolcissima di questo artista dalla spiccata sensibilità. Ulteriore conferma del suo singolare talento in attesa della prossima uscita. Ecco il video di Silenzi, la open-track, seguita da Cuore di Bue e la già conosciuta Lontanissimo da qui.
Vale.


MANZONI - ManzOni (2010)


http://www.myspace.com/viaggicongliaerei

Un altro disco d' esordio. Alla "tenera" età di 57 anni Gigi Tenca dà vita alla sua creatura denominata "Manzoni". Spessore e maturità contraddistinguono questo disco emotivo sul filo spinato che delimita tensione e necessità.
Vale.

"Sono un vegetale, un cavolo in confusione in una foresta tropicale..." (Tu sai)

IN STREAMING su: http://enver.bandcamp.com/album/manzoni


VAMPIRE WEEKEND - iTUNES SESSION

http://www.myspace.com/vampireweekend

E' uscito il 21 Dicembre l' iTunes Session dei newyorkesi Vampire Weekend che con il loro album Contra sono stati una delle band rilevanti di quest'anno, anche secondo i critici più autorevoli.
Godetevi queste belle sei tracce.
Vale.

Ps. Di recente ho visto che in tv passano uno spot molto carino musicato da loro. Il brano è Holiday e lo spot per Tommy Hilfiger è questo:

hXXp://www.filestube.com/9lUHlsEMrmnPHtNrUXXCoc/Vampire-Weekend-iTunes-Session-www-hoodoola-com-AAC.html

martedì 21 dicembre 2010

DIMARTINO - CARA MAESTRA ABBIAMO PERSO (2010)


Non avrei mai pensato che a pochi giorni dallo scadere di questo 2010 potesse uscire ancora qualcosa che destasse come un lampo inatteso la mia attenzione. Ebbene sì...ed è anche palermitano, il che mi fa ancor più piacere. Sto parlando di Antonio Di Martino, già conosciuto nell' ex band palermitana Famelika, che esordisce alla grande con il nuovo progetto Dimartino per la Pippola Music.
Ecco come definisce il disco:
"...E' una dissertazione
sulla perdita dell’innocenza e un’introduzione
all’inadeguatezza dell’età adulta tipica della nuova
generazione («sui banchi di scuola abbiamo perso»).
I temi: le anime perse in un archivio comunale,
l’omocidio di Capossela, il relativismo disilluso,
l’amore precario, la Sicilia come isola europea, le
fabbriche del nord che si inventano operai, Pasolini,
la Panda, i leoni drogati dello zoo."

Ci sono ospiti eccezionali: Vasco Brondi (Le Luci della Centrale Elettrica) che canta nel brano Parto, Enrico Gabrielli (Calibro 35) e Alessandro Fiori (Mariposa) in La Lavagna è sporca (in puro stile mariposiano). Produce Cesare Basile. C'è anche una cover di Tenco cantata con lo stesso Basile: La Ballata della moda. Dentro questo disco c'è spazio per l' incazzatura di Rino Gaetano, la melodia di Francesco De Gregori e l'anticonformismo di Lucio Dalla. Un' opera prima di cantautorato DOC dal retrogusto electro/pop-rock. Esordio eccezionale!
Vale.
(Ringrazio Caramella per avermelo procurato.)


IN STREAMING QUI: http://www.rockit.it/album/14406/dimartino-cara-maestra-abbiamo-perso

domenica 19 dicembre 2010

Le 100 tracks 2010 by BBT

Vi segnalo i 100 brani del 2010 secondo il BEAT BEAT THEORY BLOG (l'altro blog in cui scrivo) tutta da scaricare!


http://thebeatbeattheory.blogspot.com/2010/12/100-brani-del-2010-by-bbt.html

venerdì 17 dicembre 2010

Brand New: I Do Not Care For The Winter Sun - Beach House

I Beach House ci augurano buone feste con questo nuovo brano.

Scaricabile gratuitamente:
http://beachhousebaltimore.com/winterbeachhouse/

ALBANOPUMPKINS - MELLON COLLIE AND THE INFINITE POWER (2010) Tributo degli Albanopower agli Smashing Pumpkins.

http://www.myspace.com/albanopower

Restando in tema di tributi, ma quelli con la T maiuscola, stavolta è il turno dei modesti Albanopower che continuano a sorprenderci, ancora una volta diretti dall' inesauribile fonte di creatività e talento di nome Lorenzo Urciullo.

Gli Albanopower hanno così selezionato una cinquantina di amici/musicisti e hanno rispolverato quel meraviglioso album degli Smashing Pumpkins uscito ormai 15 anni fa: Mellon Collie And The Infinite Sadness. Esce ovviamente per la brillante 42 Records ed è in download gratuito.

Questo sì che è un vero Tributo…!

Vale.


Dawn To Dusk

01 - Albanopower - Mellon Collie And The Infinite Sadness

02 - Ursula Schifflein & Albanopower - Tonight, Tonight

03 - Suzanne'Silver & Albanopower - Jellybelly

04 - Lorre - Zero

05 - Waines - Here Is No Why

06 - Feldmann feat. C.Basile & N.Martinez - Bullet With Butterfly Wings

07 - Music For Eleven Instruments - To Forgive

08 - Action Set - Fuck You (An Ode To No One)

09 - Cat Claws - Love

10 - Karmafobia - Cupid De Locke

11 - Was - Galapogos

12 - I Am E. & Kyle - Muzzle

13 - Albanopower - Porcelina Of The Vast Oceans

14 - Casita Nuestra - Take Me Down


Twilight To Starlight

01 - William De Marion - Where Boys Fear to Tread

02 - Albanopower - Bodies

03 - Casador - Thirty-Three

04 - Dead Cat In A Bag - In The Arms of Sleep

05 - The Second Grace - 1979

06 - Albanopower - Tales Of A Scorched Earth

07 - Carmelo Sciuto & Albanopower - Thru The Eyes Of Ruby

08 - Karmafobia & Music For Eleven Instruments - Stumbleine

09 - Smashing Librino - X.Y.U.

10 - Alberto Arcangeli - We Only Come Out At Night

11 - Flugge - Beautiful

12 - Shiva Bakta & Albanopower - Lily (My One And Only)

13 - Gino Mauro & Albanopower- By Starlight

14 - Wemen - Farewell And Goodnight


DL: http://www.42records.it/albanopumpkins/


(PUBBLICATO anche su http://thebeatbeattheory.blogspot.com/2010/12/indie-italia-albanopumpkins-mellon.html)

giovedì 16 dicembre 2010

GIARDINI DI MIRO' - ALTRI GIARDINI (2010)



Bellissima iniziativa, seppur narcisistica (loro dicono che non è così ma ovviamente non potrebbero mai ammettere il contrario) dei Giardini di Mirò che hanno ben pensato di chiamare alcuni amici proponendo loro di reinterpretare una canzone a scelta del loro repertorio. L'iniziativa, vista anche da un altro punto di vista, è stata un' ottima vetrina in cui si sono esibiti molti nomi già conosciuti e apprezzati ma anche gruppi sconosciuti composti da veri fans. In realtà gli album sono due, la prima è la raccolta definitiva, la seconda ha inserito anche ciò che era stato scartato dalla prima. Il download è gratuito dal bandcamp qui sotto e l' idea davvero bella e generosa, narcisismo a parte.

Vale.



Tracklist CD1:
1. Death In Plains - The Soft Touch of Berlin Guitarfalling
2. Iori's Eyes - Given Ground
3. Albanopower - The Swimming Season
4. Arbdesastr - Embers
5. Gazebo Penguins - Dividing Opinions
6. Kobenhavn Store - When You Were a Postcard
7. Wolther goes Stranger - A New Start (for dandies shoes)
8. Stefano Pilia - La Favilla
9. Banjo or Freakout - Broken By
10. His Clancyness - Cold Perfection
11. Musica da Cucina (feat Comanechi e Bob corn) - Pet Life Saver
12. Iroi - The Swimming Season
13. Denise - Pet Life Saver
14. Japanese Gum + Blown Paper Bags - Dividing Opinions
15. Sorry For Being Late - Embers
16. Schonwald - Clairvoyance
17. Quiet In The Cave - Pet Life Saver


Tracklist CD2:
1. Francesco Lurgo - A new start (for swinging shoes)
2. Avoid! - Trompsø is ok
3. Label Mou - Pet Life Saver
4. Treefold - The soft Touch of Berlin Guitarfalling
5. Vinyl Fucktory - Broken by
6. June Miller - Pet Life Saver

(Pubblicata anche su http://thebeatbeattheory.blogspot.com/2010/12/indie-italia-giardini-di-miro-altri.html)

lunedì 13 dicembre 2010

La Top 10 delle canzoni più "sentite" del 2010

Non è una vera classifica ma una raccolta dei dieci brani che più ho ascoltato quest'anno, uno scrobbler quantitativo insomma. Dieci sono davvero poche ma i numeri parlano chiaro.
Vale

TAKE CARE (Beach House)


I WANNA GO TO MARZ (John Grant)



SPANISH SAHARA (Foals)


LE NOSTRE ORE CONTATE (Massimo Volume)



ODESSA (Caribou)



WE USED TO WAIT (Arcade Fire)



L'AMORE AL TEMPO DEL KEROSENE (Non Voglio Che Clara)


TERRIBLE LOVE (The National)



CELENTANO (A Toys Orchestra)



QUANDO TORNERAI DALL'ESTERO (Le Luci della Centrale Elettrica)

venerdì 10 dicembre 2010

Young Galaxy - Shapeshifting (2011)

http://www.myspace.com/younggalaxy

Il 2011 è praticamente alle porte e già penso a quali potrebbero essere le uscite future...chissà se il prossimo anno sarà prosperoso come lo è stato questo.
Nell' attesa Ci delizio con una delle prossime uscite 2011, i canadesi Young Galaxy con il loro electro/dream-pop. Intanto scaldiamoci le orecchie con il loro primo estratto "Cover your tracks". L'album uscirà nel Febbrario 2011 per la Paper Bag Records. Buon ascolto!
Vale.

MY TOP TEN 2010 (Italiani)

Fare una classifica significa violentarsi cerebralmente. Per me ognuno di questi album (ma anche molti altri) ha ottenuto il primo posto, sia stato mesi fa oppure oggi, per una sola giornata o in loop da tempo, non fa alcunissima differenza. Cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambia.

Vale.


1. Massimo Volume - Cattive Abitudini



2. Le Luci della Centrale Elettrica - Per Ora Noi La Chiameremo Felicità



3. Non Voglio Che Clara - Dei Cani


4. Amor Fou - I Moralisti



5. A Toys Orchestra - Midnight Talks



6. Paolo Conte - Nelson


7. I Quartieri - Nebulose



8. Colapesce - ST


9. Baustelle - I Mistici dell' Occidente


10. Samuel Katarro - The Halfduck Mistery



(Pubblicata anche su: http://thebeatbeattheory.blogspot.com/2010/12/indie-italia-top-ten-2010-by-vale.html )

giovedì 9 dicembre 2010

MY TOP TEN 2010 (Stranieri)

Quest'anno è stato davvero un sogno lucido scoprire di volta in volta uscite eccezionali che mi hanno instancabilmente accompagnata in questi 344 giorni da favola! E se c'è un gruppo che da solo vale tutto il mio 2010 è senza ombra di dubbio BEACH HOUSE. A me basta semplicemente vedere dondolarsi Victoria alla tastiera, con la sua camicia a pois e i capelli schizzati al vento, e Alex alla sua chitarra, in un aggraziato shoegazing da caviglie scoperte, in quel dreambeat intimo e onirico, che mi sento inspiegabilmente felice…!
Vale.

10. SUFJAN STEVENS - THE AGE OF ADZ



9. FOUR TET - THERE IS LOVE IN YOU
hXXp://www.filesonic.com/file/35262025/FT-TILIY-320.rar



8. WILD NOTHING - GEMINI
hXXp://www.mediafire.com/?wn3oymyanzw



7. ARCADE FIRE - THE SUBURBS
hXXp://hotfile.com/dl/58024630/c26856b/AFTS_(2010).rar.html



6. ANTONY AND THE JOHNSONS - SWANLIGHTS
hXXp://hotfile.com/dl/69084347/9a4398d/5890gwp.rar.html



5. LALI PUNA - OUR INVENTIONS
hXXp://www.mediafire.com/?ihmn4tmxryd



4. MGMT - CONGRATULATIONS
hXXp://www.mediafire.com/?ym5gmmmtkhg



3. THE NATIONAL - HIGH VIOLET
hXXp://www.mediafire.com/?mmmjn0mo5mk



2. JOHN GRANT - QUEEN OF DENMARK
hxxp://www.mediafire.com/?zmtjmzxzgil




1. BEACH HOUSE - TEEN DREAM
hXXp://www.mediafire.com/?t5dil1ykydg

martedì 7 dicembre 2010

DEERHUNTER - HALCYON DIGEST (2010)


http://www.myspace.com/deerhunter

I Deerhunter sono originari della Georgia e sono giunti al loro quarto traguardo direttamente con la mitica casa discografica 4AD.

Un disco ben strutturato, politetico e digeribile dalla prima all' ultima traccia per la sua immediatezza (mai banale) che accontenta un pò tutte le orecchie delle anime sognanti che lo ascolteranno.

Un disco bellissimo, tuffi elettronici, ballate acustiche, sax inaspettati, atmosfere eteree.

Uno dei dischi migliori allo scadere del 2010.

(Se volete il disco inviatemi un'email a indiepatia@gmail.com)

Vale.